Atto notorio

INFORMAZIONI

 

L’atto di notorietà o attestazione giurata consiste nella dichiarazione fatta dinanzi ad un pubblico ufficiale e sotto giuramento, da persone che attestano fatti di cui sono a conoscenza e che sono pubblicamente conosciuti. Gli atti notori possono riguardare tutti i fatti ai quali la legge attribuisce effetti giuridici e tutte quelle attestazioni che non siano in contrasto con la legge.

NORME DI RIFERIMENTO

Art. 8 Legge n. 182 del 23 marzo 1956 (per gli atti notori ricevuti dal cancelliere del Tribunale).

CHI PUO’ RICHIEDERLO

Chiunque abbia un interesse all’atto, indipendentemente dalla residenza. Nel caso di successione può essere richiesto anche da un solo erede.

DOVE SI RICHIEDE

Cancelleria civile

La redazione dell’atto davanti al Funzionario avviene a seguito di  appuntamento, preferibilmente telefonico, che si riceve dal lunedì al venerdì dalle ore 8,00 alle ore 9.00.

Tel.0437 931996

Per eventuali informazioni o chiarimenti:

e mail:  gdp.belluno@giustizia.

COME SI SVOLGE

Presentarsi, previo appuntamento, con due testimoni (non parenti né affini o futuri parenti, tutti muniti di documenti di identità validi).

DOCUMENTI OCCORRENTI

Per gli atti notori di successioni occorrono:

1) Dichiarazione sostitutiva di certificato di morte;

2) Documento di identità e codice fiscale del dichiarante ;

3) Codice fiscale del defunto;

4) Dati anagrafici di tutti gli eredi;

5) Copia conforme in bollo di eventuale testamento.

COSTI

 

1 marca da € 16,00 per l’originale (che resta depositato in cancelleria)

Per ogni copia conforme all’originale occorrono:

  • 1 marca da € 16,00 ed inoltre
  • 1 marca da € 5,82 per diritti di cancelleria se si richiede una copia senza urgenza (rilascio dopo 3 giorni);

Oppure:

1 marca da € 17,46 per diritti di cancelleria se si richiede una copia con urgenza (rilascio immediato).